Le infezioni corneali: un problema serio in medicina veterinaria

La nostra soluzione al problema è il VET-CXL® con Vetuvir® ed Equirvis®

Il Problema: cheratiti infettive e ulcere corneali

La cheratite infettiva è un processo infiammatorio a carico della cornea. Le cheratiti sono generalmente causate da infezioni e, se non trattate, possono compromettere la trasparenza della cornea, indispensabile per la vista dei nostri fedeli amici a quattro zampe, ed esitare in complicazioni serie come le ulcere corneali.
L’ulcera corneale è una grave lesione con perdita di sostanza della cornea e rappresenta un’emergenza oftalmica in medicina veterinaria.
Le terapie attualmente disponibili non garantiscono la risoluzione della malattia e spesso i nostri animali da compagnia perdono la vista.

La cheratite infettiva e l’ulcera corneale sono patologie frequenti nei cani, gatti e cavalli che, se non prontamente ed efficacemente trattate, possono indurre la perdita della vista. Le cause sono batteri, virus, funghi e parassiti.
La terapia attuale consiste nella somministrazione giornaliera frequente e per lunghi periodi di tempo di colliri antibiotici e/o antivirali e/o antifungini. L’efficacia della terapia varia molto in rapporto al quadro clinico iniziale, alla risposta individuale, alla frequenza dei controlli e soprattutto alla resistenza agli antibiotici dei microorganismi che infettano la cornea.1

La resistenza agli antibiotici è un fenomeno in continua crescita ed il loro uso in medicina veterinaria sta aprendo seri conflitti etici per cui è forte la raccomandazione di utilizzare terapie alternative agli antibiotici che siano anche più efficaci e che soprattutto non incrementino il fenomeno di resistenza 2-4

  1. Barbasso E, Peruccio C. Veterinaria 1998; 12: 115-121.
  2. Ministero della Salute, http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_234_allegato.pdf
  3. Littmann J, Buyx A, Cars O. Antibiotic resistance: An ethical challenge. Int J Antimicrob Agents 2015; 46(4):359-361.
  4. Shryock TR, Richwine A. The interface between veterinary and human antibiotic use. Ann N Y Acad Sci 2010; 1213: 92-105.

La nostra soluzione: VET-CXL®

La fototerapia corneale con Vetuvir® si è dimostrata essere sicura ed efficace per il tratta­mento delle cheratiti infettive e delle ulcere corneali nel cane, nel gatto e nel cavallo. Può rappresentare un’opzione valida per accelerare la guarigione della lesione corneale e la risoluzio­ne clinica di queste gravi patologie infettive.
La fototerapia corneale con Vetuvir®, nota anche con il nome VET-CXL®, ha dimostrato, sia in esperimenti di laboratorio che in studi clinici, un effetto significativo nel ripristinare l’integrità del tessuto corneale lesionato dall’ulcera.